Chiamaci 0863 995102
Indirizzo VIA TIBURTINA VALERIA, KM. 69.380 | 67061 CARSOLI (AQ)

Come fare e quanto costa la revisione dell’auto?

Scopriamo cosa dice il Codice della Strada, ogni quanto bisogna effettuare la revisione della propria auto, quanto costa e quando scade?

Il Codice della Strada ha previsto un controllo obbligatorio, chiamato revisione, per preservare la resa, la qualità e la sicurezza di un’automobile, verificando lo stato generale di tutti quei normali autoveicoli adibiti al trasporto di persone e cose di massa complessiva a pieno carico inferiore a 3,5 tonnellate.

Ogni quanto si effettua la revisione auto?

La revisione auto scade dopo 4 anni dall’immatricolazione del veicolo e ogni 2 anni per le volte successive. Si ha tempo, per effettuare il controllo, fino alla fine del mese di scadenza.

Dove si vede la data di scadenza della revisione?

La data di scadenza della revisione è riportata nell’ultimo certificato effettuato, in alternativa, è possibile verificare la data entro cui effettuare il successivo controllo sul Portale dell’Automobilista.

Dove si effettua la revisione auto e quanto costa?

Ci sono due possibilità per effettuare la revisione del mezzo:

  • Uffici della Motorizzazione Civile, dove è necessario presentare i seguenti documenti:
    – Domanda su modello TT2120 disponibile anche online;
    – Bollettino di 45,00 € sul C/C 9001 intestato al Dipartimento Trasporti Terrestri;
    – Libretto di circolazione originale;
    – Prenotazione della revisione.
  • Officine autorizzate, con un importo fisso stabilito per legge dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti:
    – 45,00 € costo della revisione da pagare all’officina;
    – 9,90 € di IVA al 22%;
    – 10,78 € per le pratiche automobilistiche e i servizi.
    È possibile far revisionare l’auto presso un’autofficina di fiducia, ma consigliamo di chiedere prima un preventivo perché i costi, in questo specifico caso, variano.

Cosa prevede il controllo?

La revisione prevede il controllo della leggibilità del numero di telaio e la sua coincidenza con il numero riportato nella Carta di Circolazione, l’usura dei freni che tendono a deteriorarsi con il tempo, il funzionamento del freno a mano e di altri componenti importanti per la sicurezza come: ruote, cinture di sicurezza, avvisatori acustici, airbag e apertura delle portiere.

Vengono poi revisionati tutti gli elementi che garantiscono la visibilità come: vetri, specchietti, cristalli, lavavetri, dispositivi di illuminazione della targa e, in modo particolare, i fanali.

Si rilevano eventuali ammaccature sulla carrozzeria, stato della marmitta, presenza e idoneità del triangolo di emergenza, regolarità nelle emissioni sonore e inquinanti.

Cosa succede se l’auto non supera il controllo?

Se l’esito è Ripetere, l’auto può circolare ma in un mese sarà necessario mettere in regola tutte le anomalie affinché possa essere sottoposta a una nuova revisione.

Se l’esisto invece è Sospeso dalla Circolazione è necessario portare la vettura in un’officina per procedere con la riparazione.

Quali sono le sanzioni per chi guida un mezzo senza revisione?

Circolare senza revisione comporta una sanzione amministrativa che può variare dai 169 € fino ai 679 € . Se viene costatata l’infrazione in autostrada si rischia anche un fermo amministrativo che può essere revocato solo prenotando la revisione. I casi recidivi rischiano una sanzione tra i 1.957 e i 7.829 € oltre a un fermo amministrativo di 90 giorni. Si può arrivare anche alla confisca del mezzo se si persevera nell’infrazione!

Quali informazioni contiene il certificato?

Il certificato di revisione contiene le seguenti informazioni:

  • il numero di targa e il simbolo dello Stato in cui è stata immatricolata l’automobile;
  • la categoria del veicolo;
  • data e luogo della revisione;
  • il nome e la firma di chi ha svolto l’ispezione;
  • i chilometri percorsi al momento del controllo;
  • risultato del controllo;
  • problemi riscontrati e gravità;
  • data di scadenza della revisione;
  • data entro quando andrà svolto il successivo controllo.Queste informazioni consento anche di limitare le truffe sul mercato dell’usato, evitando la manomissione del contachilometri.

Qual è la differenza tra revisione e tagliando?

Tagliando e revisione e non sono la stessa cosa!
Il tagliando è un controllo obbligatorio per la durata della garanzia dell’auto; se non si esegue il tagliando durante il periodo indicato, si perde il diritto alla garanzia della Casa Madre.
Spesso è la centralina dell’auto a indicare quando è necessario eseguirlo a seconda dei chilometri percorsi. Si tratta quindi, a differenza della revisione, di un controllo scadenzale a discrezione della Casa Madre, per verificare lo stato generale della vettura.